Amici pelosetti - Rocco e mirtillo consigliano

Vai ai contenuti

Amici pelosetti

Social Network
AMICI PELOSETTI. Cari amici pelosetti, questo articolo lo dedico a tutti voi, per quello che spesso passate. Vedendo certe immagini strane su internet e leggendo certe storie assurde, credo che purtroppo spesso e volentieri, anche voi non ve la passate per il verso giusto. Quanto è brutto stare a ricasco delle persone vero? Fortunati i pelosetti, che hanno un vero padrone, un vero essere umano, una vera persona che farebbe di tutto per farvi stare bene. Purtroppo, spesso e volentieri, veniamo a conoscenze di persone poco umane, verso loro stessi e verso tutto ciò che li circonda e se non possono fare altro, allora meglio riversare tutta la rabbia che si ha dentro, verso animali innocui, nostri animali, noi che li abbiamo voluti, forse non solo per compagnia, chissà... Rocco: Mirtillo che fai li, hai notato qualcosa di strano? Mirtillo: veramente non ho notato nulla, ma ho sentito delle storie assurde, raccontate da papi e mami, viste a loro volta online. Rocco: ho capito. Papi sta scrivendo un articolo abbastanza triste, quasi quasi rabbrividisco. Mirtillo: esatto e lo capisco. Comunque vediamo cosa scrive ancora. Rocco: va bene... Ricordo perfettamente l'anno tragico del Covid-19, la maledettissima pandemia. Ho letto che per alcuni anni, sono stati in aumento le famiglie che hanno preso in adozione cani, in quanto, come tutti sanno, il cane è bene portarlo a fare i bisogni fuori e per questo era una scusa per uscire di casa, così nel caso in cui ti fermassero, potevi dichiarare che il cane non poteva aspettare, pertanto si doveva uscire di casa per forza. Vi ricordate la storia del pappagallo a Napoli? No? Peccato! Terminata la pandemia, ci siamo ritrovati cani e ancora cani abbandonati per strada, oramai non servivano più a nulla. In questi giorni, a me e Katiuscia è capitato di leggere, che spesso vengono trovati coniglietti abbandonati per strada e che sono li, senza fare nulla. Questo è ovvio, visto che un bellissimo coniglietto da appartamento, non è abituato a stare solo, per strada. Certamente non avrebbe vita lunga. Questo è l'essere umano, cosa è rimasto di umano? Credo più nulla! Aveva ragione mia nonna quando mi diceva: "più conosco l'uomo e più amo le bestie". Mirtillo: hai sentito l'articolo letto da papi? Rocco: si fratellino proprio triste, sotto tutti gli aspetti. Purtroppo è una cruda realtà. Mirtillo: allora noi possiamo dire ad alta voce, che siamo stati fortunati con papi e mami vero? Rocco: puoi dirlo a voce alta, molto, molto fortunati. Mirtillo: comunque non dimentichiamoci del gruppo che ha creato il papi, se volete, iscrivetevi e inserite le foto del vostro bellissimo animale da compagnia (clicca qui).
Per ora è tutto. Se hai trovato utile questo articolo ti invito a condividerlo o a linkarlo. Per informazioni o suggerimenti, puoi contattarci tramite form, che trovi alla fine della pagina "Rocco e Mirtillo". Non ci resta che salutarci.
A presto!
Torna ai contenuti